Cerco tiempo e nun ce ne sta (de Boer e la maledetta fretta)

Non ci nasconderemo, ci attendete al varco e non ci sottrarremo. Siamo quelli che hanno sostenuto FdB e si sono indignati per il suo esonero, quelli che hanno più volte scritto che con l'olandese in panchina saremmo arrivati tra le prime quattro e forse addirittura sul podio. Siamo quelli che sostenevano e sostengono che per … Leggi tutto Cerco tiempo e nun ce ne sta (de Boer e la maledetta fretta)

Platinati alla meta (Mauro, aiutaci ad aiutarti)

Uno passa ore della sua giornata a litighicchiare con amici e parenti per difenderti dalle accuse più sciocche e tu ti conci così? Ti hanno scritto cose orribili quelli della Curva Nord, cose che non solo sono gravi in senso assoluto ma nel tuo caso anche gratuite e immeritate. Han chiesto di non applaudirti e … Leggi tutto Platinati alla meta (Mauro, aiutaci ad aiutarti)

Elogio dell’entusiasmo (Non vedere l’ora di tornare a San Siro)

Quello dell'entusiasmo non è uno stato d'animo che si riduce ad una semplice eccitazione partecipe. È qualcosa di estremamente più profondo, potente, massiccio. È, etimologicamente parlando, "il dio Dentro" (en - thèos), il risvegliarsi di una forza che ci pervade, tramite la quale non c'è meta che non sia a portata di mano, non ostacolo … Leggi tutto Elogio dell’entusiasmo (Non vedere l’ora di tornare a San Siro)

Invecchiare male (la triste ossessione di Maradona per Mauro Icardi)

Chi è senza peccato scagli la prima pietra. Credenti o meno, difficile negare l'efficacia e il pragmatismo del Vangelo, l'idea di una regola nata dal buon esempio. Un po' a dire che prima di giudicare le sciocchezze altrui bisognerebbe passare del tempo davanti allo specchio e far pace con le proprie. Diego Armando Maradona ha … Leggi tutto Invecchiare male (la triste ossessione di Maradona per Mauro Icardi)

Mente, cuore, leadership. Elogio del Cuchu, da sempre allenatore (anche senza patentino)

Ogni qual volta un calciatore importante appende gli scarpini al chiodo c'è sempre chi si chiede se un giorno, più o meno lontano, passerà dall'altro lato della barricata, quello in cui si trova chi una squadra la allena. Allenare è un mestiere complicato, che comporta carichi di responsabilità e stress molto superiori a quelli di … Leggi tutto Mente, cuore, leadership. Elogio del Cuchu, da sempre allenatore (anche senza patentino)

Buon trentanovesimo compleanno Dejan, il regalo è stato vederti giocare per noi

di Paolo Maggioni Sono sempre più convinto che scienza e ragione siano nemici giurati del calcio. Odio statistiche, GPS applicati all’allenamento, le sentenze della VAR, gli alchimisti del moviolone, quelli del tap-in, della performance, del warm-up, dell’intensità. Aggiungo con totale convinzione che l’ultimo colpo di genio di Balotelli è stato - senza dubbio - il … Leggi tutto Buon trentanovesimo compleanno Dejan, il regalo è stato vederti giocare per noi

Se il trucchetto del dubbio non funziona più

Breve storia vera. Anche se ho la ragionevole sensazione che non ve ne fregherà un cazzo, vi debbo raccontare che due settimane fa mi sono trovato in una drammatica situazione: avevo urgente bisogno di un reggilibri. No, ma mica uno a caso: ne volevo uno carino, tipo quelli visti in vacanza in cento diversi negozi … Leggi tutto Se il trucchetto del dubbio non funziona più

5 vs 5 (VAR, warmhole e il Teorema di Conceição: cose buone e cose molto cattive su Inter – Spal)

Viviamo di racconti, la narrazione del contemporaneo ha sostituito la cronaca. Non ci sono più storie lineari e brevi, serve sempre una spruzzata di epica per rendere interessante l'oggetto, lo svolgersi della trama. Questa continua necessità di drammatizzazione (nel senso di costruzione di un racconto di fantasia secondo regole molto precise), è l'unico motivo per … Leggi tutto 5 vs 5 (VAR, warmhole e il Teorema di Conceição: cose buone e cose molto cattive su Inter – Spal)

Cinquant’anni e (non) sentirli

Domani alle 12.30 si gioca Inter - SPAL, il ritorno a San Siro degli estensi, una partita attesa cinquant'anni. Per trovare l'ultima volta in cui la squadra di Ferrara era salita al Meazza per giocare contro l'Inter bisogna tornare al 26 novembre 1967, nona d'andata del campionato 1967/68 che per la SPAL fu l'ultimo disputato … Leggi tutto Cinquant’anni e (non) sentirli

Storia breve di Ivan Perišić, prima felice, poi infelice e ora sereno (vade retro Stress United)

Lo stress fa brutti scherzi. Da un giorno all'altro smetti di sorridere, dimentichi di salutare gli amici, prepari le valige e leggi qua e là messaggi d'amore nemmeno troppo trasversali di una squadra che non è la tua. Potresti cascarci, per stress e distrazione. Ivan Perišić sapeva di dover lasciare l'Inter ed è possibile che fosse anche dispiaciuto. Magari … Leggi tutto Storia breve di Ivan Perišić, prima felice, poi infelice e ora sereno (vade retro Stress United)