Indagine su una società al di sotto di ogni sospetto (chi ci mette la faccia, signori?)

Una doverosa premessa: questo post non affronterà temi finanziario-gestionali per due motivi molto precisi. Il primo è l'incompetenza di chi scrive (e l'onestà che mi spinge a non propinarvi dei copia e incolla generici), il secondo è che per una volta vale la pena di prendersi il lusso di un'analisi delle strutture decisionali e non … Leggi tutto Indagine su una società al di sotto di ogni sospetto (chi ci mette la faccia, signori?)

Il Nulla che tutto mangia, travolge, distrugge (la Storia infinita dell’Inter post 2010)

Verso la fine dello strazio di stasera la regia ha inquadrato Spalletti, pochi attimi di un primo piano tragico. Mia moglie era appena entrata nella stanza, ha gettato un occhio distratto al televisore e poi ha detto: "Povero Spalletti. Siamo come il Nulla della Storia Infinita, è solo questione di tempo ma alla lunga li … Leggi tutto Il Nulla che tutto mangia, travolge, distrugge (la Storia infinita dell’Inter post 2010)

Il conundrum del venerdì (ovvero quali sono le opzioni a disposizione di Spalletti per la trasferta di Genova).

Contro il Genoa che Davide Ballardini ha rimesso in sesto, dopo essere subentrato a Ivan Juric lo scorso 5 novembre, Luciano Spalletti dovrebbe riproporre l’Inter nella versione col centrocampo a tre visto nelle recenti uscite. Da vedere se questo centrocampo andrà a collocarsi all’interno di un sistema 4-3-1-2 o se il tecnico toscano vorrà riproporre … Leggi tutto Il conundrum del venerdì (ovvero quali sono le opzioni a disposizione di Spalletti per la trasferta di Genova).

Éder Citadin Martins: avercene

di Giacomo Dotta La gratitudine è una moneta gratuita, anche se spesso se ne è paradossalmente avari. Ebbene, sono molti i motivi per cui in questa stagione bisognerebbe sentirsi in debito di un “grazie” con Éder Citadin Martins. Due sono i più semplici e immediati, quelli ovvi per quel che rimane scritto nella storia: due … Leggi tutto Éder Citadin Martins: avercene

C’è vita oltre i titolari: Inter – Bologna (5 cose molto buone vs 5 cose meno buone)

Cinque i punti recuperati alla Lazio in tre giornate. Questo è il dato, questo l'assunto da cui partire per constatare che superata la crisi, perché di crisi si è trattato, siamo al terzo posto. Trionfalismo no per carità, non ne abbiamo fatto nemmeno quando siamo usciti indenni da Napoli e Torino, pessimismi nemmeno. Guardando il … Leggi tutto C’è vita oltre i titolari: Inter – Bologna (5 cose molto buone vs 5 cose meno buone)

Volere o potere? (Cosa abbiamo capito di Suning, delle strategie e dei silenzi)

Hendrik_van_der_ Decken A bocce ferme, estenuato dalla guerra per bande tra tifosi a corollario e commento di un mercato di gennaio abbastanza sconcertante in alcune sue manifestazioni esteriori nonché pieno di “manca l’ok di”, dove alcuni interisti sono convintissimi che la proprietà cinese sia il male assoluto mentre altri stanno imparando a memoria l’inno della … Leggi tutto Volere o potere? (Cosa abbiamo capito di Suning, delle strategie e dei silenzi)

Chi ti ama ti follower

di Giacomo Dotta Buongiorno. Buongiorno a lei. Caffé? Si, grazie. La Gazzetta, ecco la Gazzetta. Calciomercato, delusioni, zona Champions, formazioni previste, fantacalcio, oh ecco la pagina sull'Inter. Di cosa si parla oggi? Di Instagram. Di cosa?! Di Instagram. Ecco quel che è successo all'Inter, ecco il dramma di oggi, ecco ciò per cui dovremmo scapicollarci … Leggi tutto Chi ti ama ti follower

La lezione di Vicini

Napoli, 3 luglio 1990. Azeglio Vicini guarda i suoi giocatori mentre battono i calci di rigore. Tiene tra le mani un fazzoletto, tra un'esecuzione e l'altra si asciuga la fronte. Sa che usciremo. Lo sappiamo tutti che andremo fuori da quel Mondiale. Esattamente come, 10 anni dopo, ad Amsterdam saremo sicuri di andare in finale. … Leggi tutto La lezione di Vicini

La nostra vita, la nostra serenità al ritmo dei post di Mauro Icardi (interpretare tutto, interpretare sempre)

Alle ore 10.30 Mauro Icardi posta sua immagine con parrucchiere prelevato per l'occasione da Napoli e lì rispedito a fine taglio. Cosa può significare? I capelli in terra son forse metafora di una cesura netta rispetto al recente passato interista? Mauro vuol forse dirci che non si sente più a suo agio e il nuovo … Leggi tutto La nostra vita, la nostra serenità al ritmo dei post di Mauro Icardi (interpretare tutto, interpretare sempre)

Metterci la faccia, almeno quella (una piccola prece a Suning, padrone un po’ troppo enigmatico)

di Enzo Sara Siamo fatti così. Noi interisti siamo diversi, speciali, irripetibili. Una categoria a parte, nel bene e nel male. Provate a immaginare per un attimo se, per un terribile e malefico sortilegio, diventassimo per poche ore tifosi di quella impronunciabile squadra dalle magliette in bianco e nero. (Periodo ipotetico, superfluo sottolinearlo, dell'irrealtà e … Leggi tutto Metterci la faccia, almeno quella (una piccola prece a Suning, padrone un po’ troppo enigmatico)