“Le cose difficili esigono tempo, quelle impossibili ne esigono di più”

Era il 9 novembre 1997. Sono già passati vent’anni dalla sua morte eppure sembra ieri. Per molti, soprattutto ragazzi nati negli settanta e ottanta, era un istrionico commentatore di calcio in trasmissioni apprezzabili come Prove tecniche di trasmissione – nella stagione 1989/90 su RaiTre – o in altre improbabili – L’appello del martedì. In realtà, Helenio Herrera fu … Leggi tutto “Le cose difficili esigono tempo, quelle impossibili ne esigono di più”

Considerazioni (in)attuali sul mercato dell’Inter

Le ultime notizie di mercato in casa nerazzurra dicono che la società di Corso Vittorio Emanuele II rischia di vedersi soffiare dal Milan i baby Pietro Pellegri (16enne con 3 presenze e una rete in serie A) e Eddy Anthony Salcedo Mora (15 anni), prodotti del vivaio del Genoa che sembravano a un passo dal … Leggi tutto Considerazioni (in)attuali sul mercato dell’Inter

Riflessioni semiserie sul fantacalcio in chiave nerazzurra

Non comprare troppi giocatori dell’Inter. Non comprare troppi giocatori dell’Inter. Da qualche anno puntualmente ripeto come un mantra queste parole, ma arriva il giorno dell’asta, si iniziano a chiamare i portieri e succede questo: “Handanovic” “50!!” ”È tuo Marco…sei il solito interista”. Più o meno va così…ogni anno. Solo che in passato era più bello, … Leggi tutto Riflessioni semiserie sul fantacalcio in chiave nerazzurra

Così lontano, così Vecino

Matias Vecino ha concluso le visite mediche con l'Inter ed è il nuovo rinforzo del centrocampo nerazzurro. Fortemente voluto da Luciano Spalletti, il centrocampista uruguaiano vine acquistato per 24 milioni di euro, il valore della sua clausola rescissoria, che l'Inter pagherà in due tranche. Per la Fiorentina, quello di Vecino è l’ennesimo addio di una … Leggi tutto Così lontano, così Vecino

Bonucci, why not? L’occasione mancata

​ Giovedì 13 luglio il nazionale azzurro Leonardo Bonucci chiede alla Juventus di essere ceduto. Ovviamente la richiesta è stata (molto probabilmente) inoltrata precedentemente dal nazionale azzurro e dal suo entourage. Fatto è che è il 13 luglio che la notizia diventa ufficiale. Cominciano le voci intorno al futuro dell’ormai prossimo ex centrale bianconero e, … Leggi tutto Bonucci, why not? L’occasione mancata

Giorgio Muggiani perdonaci: invettiva contro i designer delle maglie dell’Inter

Parliamoci in maniera sincera: in cambio di una stagione con uno come Ronaldo in attacco, sono disposto anche ad indossare una maglia da rugby che non ha nulla a che vedere con la storia, i colori e la tradizione dell'Inter. "Nascerà qui, - cito a memoria - al ristorante l'orologio, ritrovo di artisti e sarà per … Leggi tutto Giorgio Muggiani perdonaci: invettiva contro i designer delle maglie dell’Inter

Il Megapagellone: I Tifosi (Puntata 1)

di Matteo Caccia Si chiude questo 2016 e insieme alla squadra, la società, e agli allenatori nei del Nero e l’Azzurro pensiamo sia giusto dare i voti anche a chi la squadra, la guarda, la sostiene, la insulta, ma non ne può fare a meno: noi tifosi. Che poi “noi tifosi” non ha senso perché … Leggi tutto Il Megapagellone: I Tifosi (Puntata 1)

Buon 2017, Stefano

di Fabio Pittau Proviamo a pensare per un attimo che durante la prossima estate non ci debba essere per forza l’ennesima rivoluzione. Che dopo aver intrapreso e abbandonato nella stessa stagione tre percorsi differenti, non debba essere necessario per forza trovarne uno nuovo. Che il roster, o meglio la rosa, possa confermare la sua ossatura, … Leggi tutto Buon 2017, Stefano

Le pagelle con lo stesso impegno

Per non far torto alla non-dedizione dei giocatori dell'Inter e mostrare loro che abbiamo capito bene che non hanno alcuna intenzione di impegnarsi, redigeremo le pagelle di Be'er Sheva - Inter con l'attenzione, la foga e il vigore che loro mettono in campo quest'anno. Handanovic - Ah beh, sì beh, ah beh, sì beh D'Ambrosio … Leggi tutto Le pagelle con lo stesso impegno

Tutti i perché di Frank de Boer (dal nostro inviato speciale Pino Robiola, procuratore pezzente)

In questi giorni mi sto vedendo spesso con Frank che ha scelto a me per imparargli bene l’itagliano. I risultati già si sentono. Eccome se si sentono…Sapete, Frank ha scelto a me perché ci conosciamo da una vita. Quando lui giocava all’Ajax, io vivevo ad Amsterdam. Allora lavoravo nel mondo del cinema, nel senso che … Leggi tutto Tutti i perché di Frank de Boer (dal nostro inviato speciale Pino Robiola, procuratore pezzente)