Vedi l’Inter e dici boh

La cosa fantastica - e al tempo stesso spaventosa, a pensarci bene - di questo inizio di campionato dell'Inter è che nessuno, dico nessuno, da Zhang fino all'ultimo relitto da bar sport (e passando da figure-chiave tipo Spalletti e me, voi, noi tutti) sembra averci minimamente capito qualcosa. O meglio, sembra poter essere in grado … Leggi tutto Vedi l’Inter e dici boh

Questione di esterno…

L’Inter continua a produrre risultati positivi ma non ingrana dal punto di vista del gioco. A Bologna la squadra di Luciano Spalletti è riuscita ad ottenere un pareggio importante alla luce della prestazione offerta. Ancora una volta, l’enigma da risolvere è quello relativo al centrocampo. Del triangolo di centrocampo ci siamo già occupati ed anche … Leggi tutto Questione di esterno…

Responsabilità e appartenenza (ovvero come fraintendere Spalletti anche quando non si dovrebbe)

Capire Spalletti quando affronta un discorso qualsiasi sul calcio è un'impresa difficoltosa, lo abbiamo scritto più volte. Le mille digressioni, qualche neologismo tirato fuori qui e là (il "serpentesco" con cui oggi ha definito Icardi però è mondiale), le parole a profusione che fuoriescono dalla sua bocca quando gli si fa una qualsiasi domanda, l'eloquio … Leggi tutto Responsabilità e appartenenza (ovvero come fraintendere Spalletti anche quando non si dovrebbe)

Eugenio Bersellini e la sua meravigliosa idea di Inter

A noi che oggi ci lamentiamo del mercato Suning col freno a mano tirato, chissà che effetto avrebbero fatto gli eventi nerazzurri dell'estate del 1977, quando nel giro di pochi giorni l'Inter perse la finale di Coppa Italia col Milan (derby che si giocò a San Siro il 3 luglio!), in quella che fu anche … Leggi tutto Eugenio Bersellini e la sua meravigliosa idea di Inter

Skriniar dove il gioco non c’è

Grazie a Milan Skriniar e Samir Handanovic l’Inter esce con tre punti dalla difficile trasferta all’Ezio Scida di Crotone. Il caldo ed il terreno di gioco (lento) non aiutano la squadra di Luciano Spalletti che nel primo tempo controlla la partita (73% di possesso palla nei primi 45 minuti di gioco) ma non riesce praticamente … Leggi tutto Skriniar dove il gioco non c’è

Vieni avanti Crotone (il titolo andava usato, prima o poi. 5 cose buone vs 5 meno buone di ieri)

di Tommaso De Mojana 5 cose buone viste ieri a Crotone, oppure 4 più il punto 4. 1. Handanovic – ad esser puntigliosi ci si potrebbe domandare perché un pallone come quello di Stoian arrivi rimbalzando in area piccola trovandolo inchiodato alla linea di porta ma in realtà più che puntigliosi si sarebbe stronzi e … Leggi tutto Vieni avanti Crotone (il titolo andava usato, prima o poi. 5 cose buone vs 5 meno buone di ieri)

Mente, cuore, leadership. Elogio del Cuchu, da sempre allenatore (anche senza patentino)

Ogni qual volta un calciatore importante appende gli scarpini al chiodo c'è sempre chi si chiede se un giorno, più o meno lontano, passerà dall'altro lato della barricata, quello in cui si trova chi una squadra la allena. Allenare è un mestiere complicato, che comporta carichi di responsabilità e stress molto superiori a quelli di … Leggi tutto Mente, cuore, leadership. Elogio del Cuchu, da sempre allenatore (anche senza patentino)

Buon trentanovesimo compleanno Dejan, il regalo è stato vederti giocare per noi

di Paolo Maggioni Sono sempre più convinto che scienza e ragione siano nemici giurati del calcio. Odio statistiche, GPS applicati all’allenamento, le sentenze della VAR, gli alchimisti del moviolone, quelli del tap-in, della performance, del warm-up, dell’intensità. Aggiungo con totale convinzione che l’ultimo colpo di genio di Balotelli è stato - senza dubbio - il … Leggi tutto Buon trentanovesimo compleanno Dejan, il regalo è stato vederti giocare per noi

Se il trucchetto del dubbio non funziona più

Breve storia vera. Anche se ho la ragionevole sensazione che non ve ne fregherà un cazzo, vi debbo raccontare che due settimane fa mi sono trovato in una drammatica situazione: avevo urgente bisogno di un reggilibri. No, ma mica uno a caso: ne volevo uno carino, tipo quelli visti in vacanza in cento diversi negozi … Leggi tutto Se il trucchetto del dubbio non funziona più

Cinquant’anni e (non) sentirli

Domani alle 12.30 si gioca Inter - SPAL, il ritorno a San Siro degli estensi, una partita attesa cinquant'anni. Per trovare l'ultima volta in cui la squadra di Ferrara era salita al Meazza per giocare contro l'Inter bisogna tornare al 26 novembre 1967, nona d'andata del campionato 1967/68 che per la SPAL fu l'ultimo disputato … Leggi tutto Cinquant’anni e (non) sentirli