Cosa resterà…

"Il gruppo era marcio." Con queste parole, dettate ai microfoni di Algemeen Dagblad, Frank de Boer è tornato sulla fallimentare esperienza nerazzurra del 2016, terminata con un esonero dopo 14 partite nelle quali la sua Inter aveva accumulato ben 7 sconfitte. Più che l’accusa nei confronti del gruppo, quello che è maggiormente interessante notare, da... Continue Reading →

Quanto varrebbe oggi Jürgen Klinsmann?

di Ivano Steri È il 24 aprile 1991, a Milano si gioca la semifinale di ritorno di Coppa Uefa tra Inter e Sporting Lisbona. L’andata è finita 0-0: ai nostri serve una vittoria per accedere alla finale. L’Inter segna al 15’, su rigore con Matthäus. Poi, al 35’, su azione d’angolo, il portiere dello Sporting... Continue Reading →

Invettiva di un icardiano contro Icardi

Mi presento. Sono icardiano da sempre, anzi, da prima ancora che arrivasse all'Inter. Da quando nella stagione 2012-2013 segnò i gol con cui la Samp fece sei punti su sei con la Juve e, a seguire, da quando si disse che questo formidabile e semisconosciuto anticristo bianconero sarebbe arrivato all'Inter. Ero a San Siro, in... Continue Reading →

Abisso

Se il calcio fosse una roba seria, e se l'Italia fosse un posto di gente seria, Fiorentina-Inter segnerebbe uno spartiacque nella storia del Var e del metro arbitrale, oltre che del calcio del terzo millennio sempre alla ricerca vana di una qualche sicurezza. E' assai probabile che non succederà un cazzo, date le prime due... Continue Reading →

Il giorno della Marotta

Il primo Giorno della Marotta venne osservato a Punxsutawney, in Pennsylvania, il 2 febbraio 1887. Funziona così, Marotta esce dalla tana e se vede la sua ombra, si spaventa e torna indietro sarà una stagione terribilmente dura e senza soddisfazioni. Se Marotta esce dalla tana, non vede la sua ombra e affronta gagliardo la giornata... Continue Reading →

Poteva andare peggio

di Luca Paladini Poteva andare peggio. Tipo una nevicata d'altri tempi a metà partita che ci obbligava a rimanere chiusi dentro San Siro fino a domenica in attesa del temibilissimo Bologna. Invece c'è andata di lusso. Solo quattro ore al gelo per vedere mezzo tiro in porta, ottocento passaggi indietro schiena all'area avversaria, trecento cross... Continue Reading →

Ivano Bordon, il portiere schivo

di Ivano Steri È l’8 novembre 1970, a San Siro si gioca l’ennesimo, sentitissimo derby. Il Milan è già in vantaggio quando Lido Vieri, esperto portiere nerazzurro, si fa male. Al suo posto entra un ragazzo di 19 anni, un portiere promettente arrivato qualche anno prima negli Allievi, voluto da Gianni Invernizzi. Di lui si... Continue Reading →