Les incompétents: rivedere Jeremie Brechet in Henrique Chagas Estevão detto Dalbert

Jérémie Brechet è uno di quei giocatori di cui persino Google ha poca memoria. Se scrivete il suo nome nella barra di ricerca vi appariranno, nell'ordine: un locale di Milano, un dj di musica techno, un film francese con una trama del cazzo (come spesso accade nei film francesi) e che non parla di un … Leggi tutto Les incompétents: rivedere Jeremie Brechet in Henrique Chagas Estevão detto Dalbert

Per amor del cielo, riscattate Cancelo! (O anche di come evitare l’irrilevanza facendo la cosa giusta)

Lo pensavano in tanti, ora lo scrivono tutti. Accolto come un oggetto misterioso, ignorato fino a dicembre e poi esploso come in pochi si sarebbero aspettati, tanto da costringere l'Inter a cercare di chiudere alla svelta la vicenda del riscatto. Joao Cancelo è il presente e il futuro dell'Inter. Sarebbe. 35 milioni di euro per … Leggi tutto Per amor del cielo, riscattate Cancelo! (O anche di come evitare l’irrilevanza facendo la cosa giusta)

La ruota che (non) gira

Ci contavano i pali, adesso non li contano più. Ci calcolavano il culo, adesso non lo calcolano più. Sono diventati esercizi inutili perchè ormai, a romperci il cazzo, ci pensa da solo il Fato. E mica da oggi. Domenica 11 marzo, ventottesima giornata, mentre noi ci facevamo un paiolo tanto per pareggiare 0-0 in casa … Leggi tutto La ruota che (non) gira

Il nuovo Marcelo

Oltre che certificare il distacco esistente fra Inter e Milan (se non nel risultato almeno sul piano del gioco, in particolare nel secondo tempo) il Derby di Milano ha sottolineato alcune interessanti novità per la squadra nerazzurra. Prima fra tutte la volontà di Spalletti di riproporre un calcio più equilibrato in fase di possesso palla, … Leggi tutto Il nuovo Marcelo

Quel che rimane del derby

di Giacomo Dotta Che boato!! L'avete sentito, vero? Abbiamo esultato tutti mentre Icardi festeggiava e mentre tutto lo stadio indicava Candreva per la genialità profusa in quell'assist. Ci siamo abbracciati, abbiamo sentito il gusto del grande rilancio, braccia aperte e pugni chiusi. Certo il boato è sfumato nella delusione quando è intervenuta la VAR a … Leggi tutto Quel che rimane del derby

50 sfumature di nero (e azzurro)

Mancava, in questa tormentata stagione dell'Inter, anche lo scandaletto porno soft. Diciamolo subito: qui non se ne parla, non ci si crede, non si fanno nomi, non si mette merda nel ventilatore acceso. Se volete informarvi su questa robaccia - una specie di storiella da seconda media del tipo "ehi, non guardarla cazzo, lo dico … Leggi tutto 50 sfumature di nero (e azzurro)

Come gioca il Benevento di De Zerbi

Nonostante la posizione di classifica e la distanza di undici punti dalla salvezza, il Benevento non molla nella corsa alla permanenza in Serie A. Il club sannita ha effettuato una vera rivoluzione nel mercato di gennaio consegnando a Roberto De Zerbi una squadra praticamente nuova nella quale spiccano Sandro e Bacary Sagna, entrambi con un … Leggi tutto Come gioca il Benevento di De Zerbi

Dio mio, come sono caduta in basso!

"In questo momento", "E' un momento così", "Ultimamente": se un marziano avesse ascoltato con attenzione le dichiarazioni del povero Spalletti nel dopo-partita di Genoa-Inter, si sarebbe potuto fare un'idea della nostra crisi come di una faccenduola di un paio di settimane, e che sarà mai, e sarebbe tornato su Marte dicendo che i terrestri si … Leggi tutto Dio mio, come sono caduta in basso!

Indagine su una società al di sotto di ogni sospetto (chi ci mette la faccia, signori?)

Una doverosa premessa: questo post non affronterà temi finanziario-gestionali per due motivi molto precisi. Il primo è l'incompetenza di chi scrive (e l'onestà che mi spinge a non propinarvi dei copia e incolla generici), il secondo è che per una volta vale la pena di prendersi il lusso di un'analisi delle strutture decisionali e non … Leggi tutto Indagine su una società al di sotto di ogni sospetto (chi ci mette la faccia, signori?)

Il conundrum del venerdì (ovvero quali sono le opzioni a disposizione di Spalletti per la trasferta di Genova).

Contro il Genoa che Davide Ballardini ha rimesso in sesto, dopo essere subentrato a Ivan Juric lo scorso 5 novembre, Luciano Spalletti dovrebbe riproporre l’Inter nella versione col centrocampo a tre visto nelle recenti uscite. Da vedere se questo centrocampo andrà a collocarsi all’interno di un sistema 4-3-1-2 o se il tecnico toscano vorrà riproporre … Leggi tutto Il conundrum del venerdì (ovvero quali sono le opzioni a disposizione di Spalletti per la trasferta di Genova).