Questo articolo è per loro

Questo articolo è per te, per te che dopo 5 minuti già fischiavi Jonathan, dopo 5 minuti già fischiavi Dalbert e oggi dopo 5 minuti non ti sei limitato a fischiare: con Lukaku sei passato direttamente alle banane e altre varie argomentazioni di profondissima sostanza.

Questo articolo è per te, Salvo2410, nome dietro il quale si nascondono uno, nessuno o centomila commentatori incapaci di giudicare una squadra senza partire da un giocatore che di questa squadra non fa più parte: i gol, l’assist e il rigore ceduto suggeriscano al vero autore di quella mail (chiunque sia, non interessa) che le sue argomentazioni non erano migliori del signore delle banane di cui poc’anzi.

Questo articolo è per te, direttore di giornale sportivo. Tu sai perché.

Questo articolo è anche per te, per te che quando ti alleni giudichi differentemente i tuoi compagni in base al colore della pelle. Te l’ho sentito dire con le mie orecchie: non farò il tuo nome, ma i brividi mi sono rimasti e queste righe te le dedico con particolare piacere.

Questo articolo è per tutti voi.

E questo articolo è per tutti noi che stasera eravamo invece seduti sulle spalle del gigante mentre prendeva in giro il profondo abisso di chi, guardando una partita di pallone, pensa che tutto si riduca a colori, banane e letterine.

Noi non sappiamo se l’opera d’arte di Cattelan fosse davvero un’opera d’arte, ma da questa sera per noi lo è, ed è bellissima. Ve la dedichiamo, con tanto di inchino.

3 thoughts on “Questo articolo è per loro

Add yours

  1. Qiunque sia razzista o si diverta a farlo non merita neanche di avvicinarsi ad uno stadio..
    Non parliamo poi degli sbrrleffi,cori discriminatori ecc ecc che sono anche peggio.
    Lukaku é stato molto bravo ieri ma a mio avviso perde un pó troppo la palla da fermo e secondo me deve migliorare in scioltezza..forza inter e buon natale a tutti.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: