Cerco tiempo e nun ce ne sta (de Boer e la maledetta fretta)

Non ci nasconderemo, ci attendete al varco e non ci sottrarremo. Siamo quelli che hanno sostenuto FdB e si sono indignati per il suo esonero, quelli che hanno più volte scritto che con l'olandese in panchina saremmo arrivati tra le prime quattro e forse addirittura sul podio. Siamo quelli che sostenevano e sostengono che per … Leggi tutto Cerco tiempo e nun ce ne sta (de Boer e la maledetta fretta)

Kondoglianze (lamento funebre in partenza di uno che non ce l’ha fatta)

Il cerchio si stringe. Prima Banega, poi Murillo e Medel. Assodato che Nagatomo è protetto da una buona stella o più semplicemente da una follia ipnotica collettiva che impedisce all'Inter di venderlo, prestarlo, regalarlo o anche pagare per la sua partenza, a guardarsi intorno fischiettando restano Brozovic, Jovetic, Ranocchia e Kondogbia. Dei primi due non … Leggi tutto Kondoglianze (lamento funebre in partenza di uno che non ce l’ha fatta)

JoJo, lascia che ti risponda da tifoso

Jovetic non si rassegna ad andare via in punta di piedi e così dopo aver mandato avanti l'agente ora pensa sia il momento di rincarare la dose. La modalità è chiara, l'ha già usata al City: lui è la vittima, l'Inter in quanto Inter (società, compagni e allenatori), il carnefice. Ci tiene Jovetic a far sapere … Leggi tutto JoJo, lascia che ti risponda da tifoso

Stephan de Piol, santone olandese

di Bernard Fokke Fa abbastanza impressione, qui dall'Olanda, vedere l'accanimento che la critica italiana sta riservando al nuovo allenatore dell'Inter Stephan de Piol. Certo, la sua partenza non è stata delle migliori: in quattro partite (tre di campionato e una di Europa League) sono arrivate due sconfitte (con Hapoel e Napoli) un pareggio (all'ultimo secondo, … Leggi tutto Stephan de Piol, santone olandese

Sbagliare 36 cross per far esonerare un allenatore (la nostra analisi tattica di Sampdoria – Inter)

di Michele Tossani È finita. Come ampiamente previsto (da alcuni media perfino auspicato) l’Inter esonera Frank De Boer a seguito della sconfitta subita dai Nerazzurri in trasferta domenica sera a Marassi contro la Sampdoria. Così, dopo 84 giorni da quel 9 agosto, giorno in cui l’olandese venne scelto per sostituire Mancini sulla panchina interista, l’avventura … Leggi tutto Sbagliare 36 cross per far esonerare un allenatore (la nostra analisi tattica di Sampdoria – Inter)

Éder Citadin Martins o anche della mediocrità di chi non stringe una mano tesa

di Tommaso de Mojana Éder Citadin Martins, o più semplicemente Eder, fra un paio di settimane compirà 30 anni. Quel giorno, verosimilmente, festeggerà giocando con la maglia della Nazionale un’amichevole contro la Germania. Si giocherà a San Siro, per cui è altrettanto verosimile che al termine della sua fatica troverà qualche amico o parente con … Leggi tutto Éder Citadin Martins o anche della mediocrità di chi non stringe una mano tesa

Il pregiudizio sai, è come il vento (Caressa e il calcio olandese spiegato a Caressa)

Di Hendrik van der Decken “Un genio, una leggenda, l'uomo che cambiò la mentalità del Barcellona. Cruijff ha dipinto la cappella Sistina, Rjikaard, Van Gaal ed io abbiamo solo aggiunto qualche pennellata” (Josep Guardiola i Sala, allenatore, parlando di Johann Cruijff) Nei giorni scorsi abbiamo assistito a degli attacchi livorosi da parte di molti esponenti … Leggi tutto Il pregiudizio sai, è come il vento (Caressa e il calcio olandese spiegato a Caressa)

Si sta come d’autunno sugli alberi De Boer

Da ore, anzi, da giorni sto digitando compulsivamente De Boer su Google per informarmi sull'esonero. Se l'Inter esonera l'allenatore io lo devo sapere subito. E allora tic tic tic, a nastro. Lo faccio sul pc fisso, sul tablet e sul telefonino. Lo faccio a tavola, in ufficio, a letto, mentre passeggio, mentre mi riposo e … Leggi tutto Si sta come d’autunno sugli alberi De Boer

Esonerato, anzi no, anzi sì, anzi no, anzi forse (la nostra analisi tattica di Inter – Torino. Ah, non si fosse capito #NoiStiamoCondeBoer)

di Michele Tossani L’Inter batte il Torino, torna al successo e sembra così rinsaldare la posizione di Frank De Boer sulla panchina nerazzurra. Sembra perché, a leggere i titoloni di certi giornali o a sentire la voce di taluni pundits (esperti) sulle varie Tv, il buon Frankie avrebbe comunque le ore contate, con un cambio … Leggi tutto Esonerato, anzi no, anzi sì, anzi no, anzi forse (la nostra analisi tattica di Inter – Torino. Ah, non si fosse capito #NoiStiamoCondeBoer)

A forza di ripetere che il capo è un pirla (Luis Enrique, Frank de Boer e la nostra grande voglia di mostrare il lato peggiore)

di Tommaso de Mojana Facciamo un breve riassunto della storia, così capiamo meglio: gruppo straniero acquista prestigiosa società calcistica italiana reduce da una stagione deludente, dove è arrivata solo l’Europa League. Chi ti piazza il gruppo straniero se non un giovane allenatore completamente inesperto, uno di quelli che finora ha allenato in campionati che da noi … Leggi tutto A forza di ripetere che il capo è un pirla (Luis Enrique, Frank de Boer e la nostra grande voglia di mostrare il lato peggiore)