Fatti espellere anche tu

Squalifica per una giornata effettiva di gara

SPALLETTI Luciano (Internazionale): per avere, al 49° del secondo tempo,
immediatamente dopo la realizzazione del gol, assunto un atteggiamento polemico nei
confronti del Quarto Ufficiale uscendo dall’area tecnica; già diffidato.

DOTTA Giacomo (Internazionale): per avere, il 22 maggio 2010, al 70° del secondo tempo,
immediatamente dopo la realizzazione del gol di Diego Milito, assunto atteggiamenti imbarazzanti con abbondante lacrimazione; già diffidato in occasione del primo gol di Milito nella medesima partita.

CAREDDU Andrea (Internazionale): per avere, martedì 18 settembre 2018, immediatamente dopo che l’ha ri-presa Matias Vecino, strattonato con evidenza la propria maglia e quella del vicino di poltroncina; già diffidato per esultanza scorretta al momento dell’addio al nerazzurro di Tommaso Rocchi.

DE MOJANA Tommaso (Internazionale): per avere, il 28 aprile 2010 in località Barcellona (Spagna), dato luogo a molestie notturne gridando allo sfinimento “la Remuntada” fino alle prime ore del giorno; già diffidato in occasione dell’annullamento del gol di Bojan Krkic.

DALAI Michele (agitatore culturale nerazzurro): per aver lanciato il suo corpo lungo la scalinata dello Stadio Giuseppe Meazza in Milano, travolgendo cose e persone, bibitari e steward, famiglie intere visibilmente esagitato, paonazzo in volto, il 25/11/1998 in occasione del secondo gol di Roberto Baggio. Il VAR conferma, con opportuna revisione delle immagini di 20 anni fa, la perniciosità del gesto e aggiunge dettaglio sulla lettura del labiale. Il Dalai, in lacrime, ripeteva più volte: “Chiedete scusa a Roberto, infedeli!”. Precedentemente diffidato per aver fatto la stessa identica cosa 7 minuti prima in occasione della prima rete di Baggio.

RENZULLI Vincenzo (Internazionale): per avere, durante Parma-Inter del 2009, immediatamente dopo i due gol di Zlatan Ibrahimovic, effettuato aggressioni ripetute ai numerosi ai presenti nel salotto di casa; in particolare si segnalano tentativi di soffocamento, con i suoi 90 chili abbondanti, a saltare su chiunque fosse a portata di sguardo, strattonamenti vigorosi e abbracci sul pavimento a mo’ di lotta greco romana; già diffidato in passato per aver fatto capriole in luogo pubblico in occasione dei gol di Obafemi Martins.

TORTI Roberto (Internazionale): per avere, il 27 aprile 1980, immediatamente dopo il gol di Mozzini in Inter-Roma 2-2, rotto gli occhiali di suo zio Giancarlo nell’atto di festeggiare con veemenza la conquista dello scudetto; la pena viene ridotta per la minore età del soggetto e per avere lo zio Giancarlo ridotto il danno (piegamento e torsione carpiata e ritornata della stanghetta destra) mediante alcuni attrezzi già presenti nella sua abitazione.

CESTELLI Edoardo (pseudonimo nerazzurro): per avere, in data 3 novembre 2009, seguito gli ultimi 10 minuti di Dynamo Kiev – Inter in piedi e fuori dall’area tecnica delimitata dal tappeto adiacente il divano, imprecando ripetutamente in vernacolo contro i calciatori Shevchenko Andry e Bogush Stanislav fino alla rete di Sneijder Wesley dopo la quale il Cestelli si lasciava andare ad una esultanza priva di decoro, mostrando le terga alla sua compagna juventina.

NAPOLETANO Marco (Internazionale): per avere, in data 22 Maggio intorno alle ore 22:10 circa, aver dato seguito a ripetute urla, spinte e scossoni in località Piazza Duomo Milano nei confronti di sconosciuti che lo circondavano e per aver colpito ripetutamente un suo conoscente con la sciarpa nerazzurra sulla testa in occasione della seconda rete di tale Milito Diego; già diffidato precedentemente per lo stesso comportamento in occasione della prima rete del Milito già menzionato.

Tutti coloro i quali dimostreranno di aver subito una squalifica per esultanza smodata sono invitati nella nuova “Tribuna squalificati” in occasione della partita Inter-Fiorentina di questa sera.

UPDATE: Luciano Spalletti non sarà in tribuna per un sopravvenuto improvviso impegno in panchina.

2 thoughts on “Fatti espellere anche tu

Add yours

  1. Gianluca Margaritini (Internazionale)durante Inter-Siena del 9 Gennaio 2010 per aver esultato in maniera scomposta al gol di Samuel ed urlato a squarciagola nei confronti di amici, di altra fede calcistica, che si accingevano all’ultima serata di poker delle festività natalizie. Gia diffidato 5 minuti prima al gol di Snejder per aver scomposta il loro tavolo da gioco, fiches comprese.

  2. Antonio Alfieri per, in data 03-11-2012 al minuto 90′, in occasione del gol di Palacio, essere uscito sul balcone della propria abitazione gridando, in direzione di tesserati del vicino Juventus Club, un roboante “SUKATE MERDEEEEE”.
    Già diffidato per avere un quarto d’ora prima, al secondo gol di Milito, battuto i pugni sul muro confinante con il predetto club.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: