Aspettando Luka Godot…

Arriva? Non arriva? L’attesa è spasmodica, snervante, per i tifosi interisti (e non solo). Si parla, ovviamente, di Luka Modric, sogno proibito della tifoseria nerazzurra che, nell’estate di Ronaldo e del ritorno di Bonucci alla Juventus e dell’arrivo di Caldara e Higuain al Milan, rappresenterebbe la risposta ideale dell’Inter ai bianconeri e ai cugini dell’altra... Continue Reading →

Tutto ciò che c’è c’è già

L’Inter è arrivata alla finestra invernale di mercato con tante incognite. Alcune sul campo - risultati mancanti nelle ultime giornate - altre fuori, a partire dalla non precisata quantità di denaro che Suning metterà (o non metterà) a disposizione di Walter Sabatini e Piero Ausilio per rinforzare la squadra secondo i desiderata di Luciano Spalletti.... Continue Reading →

Storia breve di Ivan Perišić, prima felice, poi infelice e ora sereno (vade retro Stress United)

Lo stress fa brutti scherzi. Da un giorno all'altro smetti di sorridere, dimentichi di salutare gli amici, prepari le valige e leggi qua e là messaggi d'amore nemmeno troppo trasversali di una squadra che non è la tua. Potresti cascarci, per stress e distrazione. Ivan Perišić sapeva di dover lasciare l'Inter ed è possibile che fosse anche dispiaciuto. Magari... Continue Reading →

Chi è davvero Zinho Vanheusden

Con la cessione di Jeison Murillo al Valencia e con i problemi relativi ad una maggior attenzione che il governo cinese ha posto sui capitali portati all’estero (ché questo, più ancora del FFP, ha condizionato il mercato nerazzurro), Luciano Spalletti si ritrova a disposizione una rosa piuttosto striminzita nel reparto dei difensori centrali. Infatti, dietro... Continue Reading →

Fenomenologia del numero 7

Di Alice Nidasio e Cristiano Carriero   La solitudine dei numeri 7. Prima e dopo Luis Figo. In letteratura, il 7 è un numero carico di significati, così come nel calcio. Sette sono i Sacramenti, sette sono i peccati capitali, sette sono i giorni impiegati da Dio a generare il mondo. Sette era il numero... Continue Reading →

Così lontano, così Vecino

Matias Vecino ha concluso le visite mediche con l'Inter ed è il nuovo rinforzo del centrocampo nerazzurro. Fortemente voluto da Luciano Spalletti, il centrocampista uruguaiano vine acquistato per 24 milioni di euro, il valore della sua clausola rescissoria, che l'Inter pagherà in due tranche. Per la Fiorentina, quello di Vecino è l’ennesimo addio di una... Continue Reading →

Candreva si, Candreva no

Tanta corsa, molta inefficienza. La prima stagione di Candreva a Milano è stata ambivalente e l'offerta del Chelsea è importante. Meglio tenerlo o sostituirlo con un calciatore con caratteristiche diverse?