Aspettando Luka Godot…

Arriva? Non arriva? L’attesa è spasmodica, snervante, per i tifosi interisti (e non solo). Si parla, ovviamente, di Luka Modric, sogno proibito della tifoseria nerazzurra che, nell’estate di Ronaldo e del ritorno di Bonucci alla Juventus e dell’arrivo di Caldara e Higuain al Milan, rappresenterebbe la risposta ideale dell’Inter ai bianconeri e ai cugini dell’altra … Leggi tutto Aspettando Luka Godot…

JM e la descrizione di un attimo (Moyes, ti voglio bene assai!)

Non so quanto David Moyes si sia documentato negli ultimi sei mesi, ma lo ringrazio pubblicamente. Gli sono debitore. Perché il tecnico del West Ham non mi ha abbandonato in questa valle di lacrime a pelare cipolle. Perché se mi sono sbagliato nella valutazione calcistica di Joao Mario, lui, se possibile, mi ha superato. Joao … Leggi tutto JM e la descrizione di un attimo (Moyes, ti voglio bene assai!)

Tutto ciò che c’è c’è già

L’Inter è arrivata alla finestra invernale di mercato con tante incognite. Alcune sul campo - risultati mancanti nelle ultime giornate - altre fuori, a partire dalla non precisata quantità di denaro che Suning metterà (o non metterà) a disposizione di Walter Sabatini e Piero Ausilio per rinforzare la squadra secondo i desiderata di Luciano Spalletti. … Leggi tutto Tutto ciò che c’è c’è già

Storia breve di Ivan Perišić, prima felice, poi infelice e ora sereno (vade retro Stress United)

Lo stress fa brutti scherzi. Da un giorno all'altro smetti di sorridere, dimentichi di salutare gli amici, prepari le valige e leggi qua e là messaggi d'amore nemmeno troppo trasversali di una squadra che non è la tua. Potresti cascarci, per stress e distrazione. Ivan Perišić sapeva di dover lasciare l'Inter ed è possibile che fosse anche dispiaciuto. Magari … Leggi tutto Storia breve di Ivan Perišić, prima felice, poi infelice e ora sereno (vade retro Stress United)

Chi è davvero Zinho Vanheusden

Con la cessione di Jeison Murillo al Valencia e con i problemi relativi ad una maggior attenzione che il governo cinese ha posto sui capitali portati all’estero (ché questo, più ancora del FFP, ha condizionato il mercato nerazzurro), Luciano Spalletti si ritrova a disposizione una rosa piuttosto striminzita nel reparto dei difensori centrali. Infatti, dietro … Leggi tutto Chi è davvero Zinho Vanheusden

Fenomenologia del numero 7

Di Alice Nidasio e Cristiano Carriero   La solitudine dei numeri 7. Prima e dopo Luis Figo. In letteratura, il 7 è un numero carico di significati, così come nel calcio. Sette sono i Sacramenti, sette sono i peccati capitali, sette sono i giorni impiegati da Dio a generare il mondo. Sette era il numero … Leggi tutto Fenomenologia del numero 7

Considerazioni (in)attuali sul mercato dell’Inter

Le ultime notizie di mercato in casa nerazzurra dicono che la società di Corso Vittorio Emanuele II rischia di vedersi soffiare dal Milan i baby Pietro Pellegri (16enne con 3 presenze e una rete in serie A) e Eddy Anthony Salcedo Mora (15 anni), prodotti del vivaio del Genoa che sembravano a un passo dal … Leggi tutto Considerazioni (in)attuali sul mercato dell’Inter

Così lontano, così Vecino

Matias Vecino ha concluso le visite mediche con l'Inter ed è il nuovo rinforzo del centrocampo nerazzurro. Fortemente voluto da Luciano Spalletti, il centrocampista uruguaiano vine acquistato per 24 milioni di euro, il valore della sua clausola rescissoria, che l'Inter pagherà in due tranche. Per la Fiorentina, quello di Vecino è l’ennesimo addio di una … Leggi tutto Così lontano, così Vecino

Metti un Dalbert sulla fascia

Di Vincenzo Renzulli   Il rapporto tra l'Inter e i terzini è come una storia d'amore turbolenta, che alterna momenti di passione totale ad altri in cui ci si vorrebbe solo mandare a quel paese. A fare su e giù sulla fascia con la maglia nerazzurra ci sono stati il grande Giacinto, che ha inventato … Leggi tutto Metti un Dalbert sulla fascia