Il giorno della Marotta

Il primo Giorno della Marotta venne osservato a Punxsutawney, in Pennsylvania, il 2 febbraio 1887. Funziona così, Marotta esce dalla tana e se vede la sua ombra, si spaventa e torna indietro sarà una stagione terribilmente dura e senza soddisfazioni. Se Marotta esce dalla tana, non vede la sua ombra e affronta gagliardo la giornata... Continue Reading →

Capire Spalletti (o almeno provarci)

Alla sollecitazione del cronista "C'è un grande entusiasmo intorno alla squadra", Mourinho probabilmente avrebbe risposto con un "Ci fa molto piacere il calore dei tifosi", Mancini con un "Ottimo, siamo contenti, è un buon inizio", Stramaccioni con un "Ahò, bene bene!". Luciano Spalletti, nell'immediato post-partita di Inter-Villarreal, l'ultima amichevole, ha invece risposto così: "Mi sembra... Continue Reading →

Voi e i vostri fottuti occhi da cerbiatto

Il tifoso da curva non sa più come insultare, il tifosotto non sa più cosa dire e il blogghe non sa più cosa scrivere. Quello dell'Inter è il primo caso di encefalogramma piatto contagioso, come se la mancanza di reazioni vitali si propagasse tra consanguinei come una varicella. E' una stagione così, bizzarramente disastrosa, dove... Continue Reading →

L’Internazionale Football Club Milano spiegata a Zhang Jindong (prima che sia troppo tardi, faccia qualcosa di interista)

Caro Signor Zhang, mi permetto di scriverle questa nell'eventualità sempre meno remota che di quel che accade in questi giorni a lei sfugga la dimensione grottesca e la grande sofferenza che sta procurando a tutti noi tifosi dell'Inter, la società ma soprattutto la squadra di cui lei è azionista di maggioranza e per la quale ha... Continue Reading →