Contro il Contropiede (in bocca a lupo Frank!)

di Michele Tossani E così Frank de Boer torna in pista: sarà l'ottavo manager in sette stagioni a Selhurst Park, dove sostituisce Sam Allardyce, dimessosi al termine di questa stagione dopo aver guidato le Eagles alla salvezza. Dopo aver toccata il suo apice recente sul finire della stagione 2015/16 (quando la squadra si era trovata … Leggi tutto Contro il Contropiede (in bocca a lupo Frank!)

“È stato un anno importante, con questo terzo posto abbiamo gettato le basi per un grande futuro”, intervista a Frank de Boer sulla sua prima stagione nerazzurra

Frank de Boer è un uomo soddisfatto, i soliti modi posati e sobri non riescono a mascherare la felicità per quella che a tutti gli effetti è una piccola impresa. Partito con l'affanno di chi sale in corsa, osteggiato dalla critica e non sempre seguito da una parte della squadra (quella stessa che è costata il … Leggi tutto “È stato un anno importante, con questo terzo posto abbiamo gettato le basi per un grande futuro”, intervista a Frank de Boer sulla sua prima stagione nerazzurra

Fate largo ai sognatori, purché siano bei sogni (e sappiano spiegarmi cosa vedevano in de Boer)

di Alcide Ghiggia Fate largo ai sognatori. A chi vede oltre le apparenze, a chi sa immaginare, a chi entra nel futuro senza sapere che cosa ci sta a fare. Fate largo a chi si innamora di un’idea, a chi scambia i desideri per realtà, a chi non si accorge che il re è nudo. … Leggi tutto Fate largo ai sognatori, purché siano bei sogni (e sappiano spiegarmi cosa vedevano in de Boer)

Strategia, strategia, per piccina che tu sia…

di Hendrik van der Decken A fine dello scorso ottobre, in preda ad una arrabbiatura cosmica causata tanto per cambiare dalla nostra Beneamata, avevo cercato di analizzare in maniera più fredda possibile la causa prima dei disastri cui stavamo assistendo da troppi anni, culminati con il balletto agostano della panchina e la via crucis arancione … Leggi tutto Strategia, strategia, per piccina che tu sia…

Breve storia triste: Gabigol (fine)

Se digitate Gabigol su Google, come proposta di ricerca appariranno nell'ordine "Gabigol", "Gabigol Fifa 17", "Gabigol fantacalcio" e "Gabigol perché non gioca", e la combinazione di queste tre frasi costituisce la cosa più calzante che mi sia capitata di leggere su Gabigol negli ultimi cinque mesi, da quando cioè è entrato in orbita Inter. Gabigol, … Leggi tutto Breve storia triste: Gabigol (fine)

Voi e i vostri fottuti occhi da cerbiatto

Il tifoso da curva non sa più come insultare, il tifosotto non sa più cosa dire e il blogghe non sa più cosa scrivere. Quello dell'Inter è il primo caso di encefalogramma piatto contagioso, come se la mancanza di reazioni vitali si propagasse tra consanguinei come una varicella. E' una stagione così, bizzarramente disastrosa, dove … Leggi tutto Voi e i vostri fottuti occhi da cerbiatto

Benvenuto Pioli, buon lavoro Pioli (che Dio ce la mandi buona Pioli)

Habemus. Finito il conclave dei cardinali nerazzurri, la montagna ha partorito un topolino. Non che Pioli lo sia, per carità, a occhio e croce parliamo di un signor allenatore, stimatissimo dai colleghi (sempre un buon segno), capace di un mezzo miracolo con la Lazio portata al confine ultimo dell'Europa che conta, pragmatico e gran costruttore di … Leggi tutto Benvenuto Pioli, buon lavoro Pioli (che Dio ce la mandi buona Pioli)

Tu quoque, Pupi, fili mi

Bolingbroke: «Siamo soddisfatissimi di De Boer. Ha accettato l'incarico all'ultimo momento ed è una situazione difficile. Siamo con lui al 100%. Durante la sosta natalizia, potrà lavorare per la prima volta con la squadra per dieci giorni consecutivi. Ha solo bisogno di tempo». Ausilio: «Non abbiamo contattato nessun allenatore. Sfido chiunque ad affermare di essere … Leggi tutto Tu quoque, Pupi, fili mi

Si sta come d’autunno sugli alberi De Boer

Da ore, anzi, da giorni sto digitando compulsivamente De Boer su Google per informarmi sull'esonero. Se l'Inter esonera l'allenatore io lo devo sapere subito. E allora tic tic tic, a nastro. Lo faccio sul pc fisso, sul tablet e sul telefonino. Lo faccio a tavola, in ufficio, a letto, mentre passeggio, mentre mi riposo e … Leggi tutto Si sta come d’autunno sugli alberi De Boer