Il NOI al posto dell’IO. Ciao, Rodrigo

  Rodrigo Sebastian Palacio, detto il Trenza, non è mai stato un tipo da folle roboanti. Non un leader da spogliatoio, per sua stessa ammissione, o un trascinatore in campo. Niente selfie mossi alla Gue Pequegno. È stato sempre discreto, mimetico, poco ingombrante. Forse anche per le sue caratteristiche fisiche, esile, elastico, quasi fragile, o... Continue Reading →

Uno di famiglia

Dici Rodrigo Palacio a un interista e quello sorride. Chiedi se gli piace il Trenza e ti risponde di sì, che non solo gli piace ma gli vuol bene proprio. Nei momenti bui può anche capitare che l'interista medio si commuova parlando di Palacio e della sua dedizione, dell'intelligenza tattica e di quei modi antichi che lo... Continue Reading →