Non celebrare funerali (istruzioni per l’uso)

Ventotto giorni, sette partite senza vincere. Togliendo le due di Coppa Italia (ormai un capitolo chiuso, non parliamone più), restano le cinque di campionato. Cinque partite, tre punti, due gol segnati, 'na tragedia. Cinque partite che sono l'imprevisto seguito delle 15 precedenti: zero sconfitte, primato in classifica per due giornate, un meraviglioso periodo che adesso … Leggi tutto Non celebrare funerali (istruzioni per l’uso)

Non perdiamo mai

Il momento più bello della partita è stato il dopo-partita. Quando alle domande dei cronisti avrebbero tutti potuto rispondere soddisfatti di averla sfangata (0-0 in casa della Juve, di sicuro non sono due punti persi, non lo sono mai stati) e invece non lo ha fatto nessuno, da Spalletti all'ultimo dei giocatori arrivato a tiro … Leggi tutto Non perdiamo mai

Visti da Torino

Un'Inter come sempre poco sportiva ha infierito su un Chievo incompleto (mancavano Castro, Hetemaj, Radovanovic, Eriberto, Marazzina, Cristiano Ronaldo e Messi) vincendo 5-0 al termine di una sterile quanto irritante prestazione d'attacco: solo 5 gol, appunto, a fronte di 37 tiri in porta, un misero 13,5% che deve far riflettere Spalletti e l'intera società. Cioè, … Leggi tutto Visti da Torino

Se il trucchetto del dubbio non funziona più

Breve storia vera. Anche se ho la ragionevole sensazione che non ve ne fregherà un cazzo, vi debbo raccontare che due settimane fa mi sono trovato in una drammatica situazione: avevo urgente bisogno di un reggilibri. No, ma mica uno a caso: ne volevo uno carino, tipo quelli visti in vacanza in cento diversi negozi … Leggi tutto Se il trucchetto del dubbio non funziona più

Calci in culo & tabella scudetto

No eh?, astenersi decoubertiniani e suffragette e pacifisti e dame di San Vincenzo. Fa bene la societá a prendere provvedimenti contro la squadra e a sputtanarla con un comunicato scritto in collaborazione con Kim Jong-un. A parte che, santa madonna, questi imbecilli bisognerebbe prenderli tutti a calci in culo da Appiano Gentile a Nanchino, e … Leggi tutto Calci in culo & tabella scudetto

Ma Nicola Berti sarebbe andato in discoteca (Qualcosa di interista)

Per un attimo ho pensato di essermi sbagliato. Quando le telecamere si sono soffermate sul volto di Roberto Gagliardini, ho provato a fare mente locale prima di sentirmi un po' spaesato. I pensieri, nell'ordine sono stati: Chi è questo giocatore squalificato della Juve? Sturaro? Il cugino di Crema di Marchisio? Ah, è Gagliardini dell'Atalanta, che … Leggi tutto Ma Nicola Berti sarebbe andato in discoteca (Qualcosa di interista)

Il lodo Bacca, ovvero: l’importanza di essere vestito bene

"Per avere, al termine della gara, nel recinto di giuoco, già sostituito ed in abiti civili, protestato in maniera plateale e veemente nei confronti di un Arbitro Addizionale, avvicinandosi con atteggiamento aggressivo nei confronti del medesimo, finché non veniva trattenuto ed allontanato a forza dai dirigenti e dall'allenatore della propria squadra", Carlos Bacca (Ac Milan) … Leggi tutto Il lodo Bacca, ovvero: l’importanza di essere vestito bene

Odio la Gobba (invettiva in quartine)

Nella sede juventina hanno in mente una sol cosa ed il gobbo il capo china e ci pensa senza posa Non è vincer lo scudetto non è già giocare corto non è più gonfiar il petto non è mai pensar al Porto Sono in testa nettamente hanno pur vinto con noi non importa proprio niente … Leggi tutto Odio la Gobba (invettiva in quartine)

La malattia autoimmune degli arbitri italiani

La condizione di appassionato di un qualcosa - tipo il calcio - non è del tutto compatibile con il complottismo esasperato. Se uno credesse davvero che il gioco è truccato, perchè mai dovrebbe spendere tempo e soldi per parteciparvi? E se io, prototipo del tifosotto, davvero fossi convinto che una squadra - mettiamo la Juve … Leggi tutto La malattia autoimmune degli arbitri italiani

Le sfumature stanno a zero

Quando giochi con la Juve i ma, i però e i bicchieri mezzi vuoti o mezzi pieni sono temporaneamente sospesi. Le mezze misure non valgono: avresti esultato come un mandrillo in calore davanti a un gol decisivo di stinco di Gabriel Barbosa in evidente fuorigioco al 95', no?, e allora per par condicio devi vivere … Leggi tutto Le sfumature stanno a zero