La capanna dello zio Tom, la baracca dello zio Frankie

di Camillo De Carli Ho visto la finale olimpica del basket. Stati Uniti contro Serbia. La partita è stata in bilico per non più di cinque minuti, quando gli americani hanno strappato il punteggio non c’è stato più il minimo dubbio su quello che sarebbe successo: tanto a poco, oro in viaggio verso gli States. … Leggi tutto La capanna dello zio Tom, la baracca dello zio Frankie

Il bambino Medardo e le maglie strane

Il Loggionista A me le maglie strane piacciono. Nel mio ristorante preferito le divise dei camerieri sono giallo fosforescente. Il colore lo sceglie il piccolo Medardo, sei anni, prima che inizi la stagione. È il figlio del proprietario, un ex gallerista di enorme talento che ha scelto di cambiare vita, lasciando la città e sposando … Leggi tutto Il bambino Medardo e le maglie strane

No dai, seriamente (3 motivi per cui Inter – Hapoel potrebbe non essere stata un male)

Se eravate a casa e pensate di aver perso due ore della vostra vita abbiate la buona creanza di dedicare un minuto di silenzio a chi come me era allo stadio ad assistere a una delle partite più bizzarre della storia dell'Inter (l'aggettivo è pertinente e ben educato). Nulla di quanto è successo ieri in campo ha … Leggi tutto No dai, seriamente (3 motivi per cui Inter – Hapoel potrebbe non essere stata un male)