Yo estoy contigo

di Marco Napoletano La situazione era questa: 69, 68 e 67. Dopo 90’ diventò questa: 71, 70 e 69. Avevamo perso qualcosa che era nostro. Mancava un passo, un solo passo. Io me lo ricordo quel giorno, ero a Roma, ero all’Olimpico, anzi ero fuori dall’Olimpico. Senza biglietto mi faccio tutto il primo tempo fuori... Continue Reading →

Ventola e Kallon, attaccanti

di Cristiano Carriero Sono uno di quelli che avrebbe accompagnato all’aeroporto Hector Cuper la notte del suo esonero. Ma per ringraziarlo, e parlargli. Gli avrei detto che in fondo gli ho voluto bene, che non è stata mica colpa sua se a un certo punto Gresko è impazzito o se quella semifinale maledetta è andata così. Ogni... Continue Reading →

Powered by WordPress.com. Theme: Baskerville 2 by Anders Noren.

Up ↑