Strategia, strategia, per piccina che tu sia…

di Hendrik van der Decken A fine dello scorso ottobre, in preda ad una arrabbiatura cosmica causata tanto per cambiare dalla nostra Beneamata, avevo cercato di analizzare in maniera più fredda possibile la causa prima dei disastri cui stavamo assistendo da troppi anni, culminati con il balletto agostano della panchina e la via crucis arancione... Continue Reading →

Breve storia triste: Gabigol (fine)

Se digitate Gabigol su Google, come proposta di ricerca appariranno nell'ordine "Gabigol", "Gabigol Fifa 17", "Gabigol fantacalcio" e "Gabigol perché non gioca", e la combinazione di queste tre frasi costituisce la cosa più calzante che mi sia capitata di leggere su Gabigol negli ultimi cinque mesi, da quando cioè è entrato in orbita Inter. Gabigol,... Continue Reading →

Stephan de Piol, santone olandese

di Bernard Fokke Fa abbastanza impressione, qui dall'Olanda, vedere l'accanimento che la critica italiana sta riservando al nuovo allenatore dell'Inter Stephan de Piol. Certo, la sua partenza non è stata delle migliori: in quattro partite (tre di campionato e una di Europa League) sono arrivate due sconfitte (con Hapoel e Napoli) un pareggio (all'ultimo secondo,... Continue Reading →

Znedek Pioli

8 gol fatti e 10 subiti in quattro partite: il bilancio di Pioli sarebbe da analizzare con una certa drammaticità se non fosse che neanche Kim Jong-Il si sentirebbe in animo di scaricargli addosso tutte le colpe. Il primo gol subito a Napoli spiega bene la situazione dell'Inter odierna: anche al primo minuto di gioco,... Continue Reading →

E’ da questi particolari

Stavamo per perdere un derby in maniera crudele, avendo prodotto di più di chi lo stava vincendo - a tratti molto di più - e pagando troppo care le nostre solite sciocchezze, come se a noi non fosse più concesso non dico avere culo, ma almeno ogni tanto godersi il lusso di fare una cagata... Continue Reading →