Esoneratori di spingitori di esoneratori di Spalletti

Diciamocelo: non se ne può più. Un’altra vittoria scialba, solo due a zero e non tre. E le zanzare? Tutte queste zanzare fuori stagione? E l’Area C? No dico, Spalletti pensa di poter continuare ancora a lungo così? Un allenatore serio queste partite le vince ottocentotrenta a zero, le chiude prima, le chiude prima di giocarle.

Ma si sa che Spalletti è il peggiore allenatore del mondo, che il cugino del cugino di uno che conosco farebbe molto meglio di questo toscano arrogante che ha il vizio di far giocare al pallone una squadra che prima del suo arrivo s’è fatta ridere dietro per 7 anni.

Mandiamolo via al più presto, prendiamo chiunque altro, prendiamo uno sereno e lucido come Antonio Conte, uno che si fa amare dall’ambiente.

Basta Spalletti, che poi che vergogna girare con la testa nuda, senza mai coprirla, che scandalo e che oscenità. Quattro partite vinte in fila sono uno schifo, una pena, roba di una modestia incredibile.

Detto ciò, buona partita di contenimento, in vantaggio subito e poi via a far correre il Cagliari giocando di rimessa. Quel che serviva per preparare serenamente la trasferta di Eindhoven.

Le Pagelle

Handanovic 5,5 – Mah. Regala due palloni sulla trequarti al Cagliari per troppa frenesia, esce bene in anticipo di testa, come sempre pare inchiodato sulla linea di porta quando la palla piove nell’area piccola.

D’Ambrosio 6 – Disciplinato, affonda poco e tiene la posizione senza subire l’avversario. Buone coperture in diagonale

De Vrij 6,5 – Elegante, solido e sicuro con la palla tra i piedi, dà l’impressione di non soffrire mai.

Miranda 6 – Pavoletti è un brutto cliente, sportellate fin dal primo minuto perché il Cagliari gioca ad allungare il campo cercandolo di continuo. Stringe i denti nel finale quando le gambe non reggono più

Dalbert 6,5 – Miracolo a Milano

Borja Valero 6 – Tantissimo lavoro oscuro, molto ordine e tante soluzioni offerte ai compagni in palleggio. Lascia il campo stremato, è uno splendido professionista

Gagliardini 5 – Una brutta partita. Brutta. Non recupera, non appoggia, non aiuta e corre a vuoto rischiando di spaccare la squadra in due. Per fortuna lascia il campo dopo un tempo, speriamo sia e rimanga un episodio

Nainggolan 5,5 – Una palla fenomenale per Candreva, un recupero da leone sprecato dai compagni. Per il resto una serata grigia, molto grigia.

Politano 7,5 – Inesauribile e ci mette tanta di quella qualità che a volte lo si dà per scontato. Bellissimo gol, bellissimo spirito.

Candreva 6 – Per l’impegno e la corsa, mentre le due occasioni incredibili bruciate sotto porta gridano vendetta. Croce e delizia come sempre.

Lautaro 7 – Potente. Quando corre brucia il campo. Cerca la porta, gioca di sponda e segna un gol molto pesante. È una prima punta, questa la conferma che crea e creerà qualche problema, bei problemi.

Brozovic 6 – Vecino 6 – Perisic 6

Spalletti? Esoneratelo anche stasera, esoneratelo sempre.

 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: