La nostra vita, la nostra serenità al ritmo dei post di Mauro Icardi (interpretare tutto, interpretare sempre)

Alle ore 10.30 Mauro Icardi posta sua immagine con parrucchiere prelevato per l’occasione da Napoli e lì rispedito a fine taglio. Cosa può significare? I capelli in terra son forse metafora di una cesura netta rispetto al recente passato interista? Mauro vuol forse dirci che non si sente più a suo agio e il nuovo look è simbolo della ricerca di una nuova vita, di una nuova squadra, di ossigeno? Quindi Mauro va al Real Madrid.

Alle ore 12.15 Mauro posta su Instagram la foro di un panino appena addentato, un morso solo. Cosa vorrà farci capire? Attenzione, quel prosciutto potrebbe essere jamon serrano, prosciutto iberico. Mauro vuol forse dirci che gli è bastato un morso a quel panino per capire che non può più farne a meno e che è pronto a mangiarselo tutto? E perché allora non andare dove quel prosciutto è di casa, a Madrid? Quindi Mauro va al Real Madrid.

Alle ore 15 Mauro posta la foto di lui e il suo cane su uno yacht. Come siano arrivati da San Siro a uno yacht in dieci minuti conta poco e non è importante che oggi sia giorno di allenamento. Quel che conta è che il cane punta il muso a ovest. A Ovest c’è Madrid. Quindi Mauro va al Real Madrid.

Alle ore 17.30 Mauro posta una foro di lui e del suo vecchio amico Carafassa seduti al tavolo di un bar. Dietro la schiena di Mauro c’è il bancone e sul bancone una bottiglia di birra. È una San Miguel. Quindi Mauro va al Real Madrid.

Alle ore 20 Mauro posta una foto di lui e i 5 figli con la maglia di Cristiano Ronaldo davanti alla televisione, mentre guardano Valencia – Real Madrid. I bambini indossano tutti la maglia di CR7, Mauro ne ha una del Real con il 9 e il suo nome. Cosa avrà voluto dirci?

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: