Buon 2017, Stefano

di Fabio Pittau Proviamo a pensare per un attimo che durante la prossima estate non ci debba essere per forza l’ennesima rivoluzione. Che dopo aver intrapreso e abbandonato nella stessa stagione tre percorsi differenti, non debba essere necessario per forza trovarne uno nuovo. Che il roster, o meglio la rosa, possa confermare la sua ossatura,... Continue Reading →

Pagelle che a leggerle diventi cieco

Handanovic 10. Non sbaglia nulla, dà sicurezza al reparto, racconta barzellette, è uomo spogliatoio, fa volontariato nel tempo libero. Bella in particolare la parata di perineo su Keita, ma oggi non gli avrebbe segnato nemmeno Cr7. Bella anche la sua dichiarazione rilasciata a un fotografo: "Non è vero che voglio andare in Champions, chi se... Continue Reading →

Breve storia triste: Gabigol (fine)

Se digitate Gabigol su Google, come proposta di ricerca appariranno nell'ordine "Gabigol", "Gabigol Fifa 17", "Gabigol fantacalcio" e "Gabigol perché non gioca", e la combinazione di queste tre frasi costituisce la cosa più calzante che mi sia capitata di leggere su Gabigol negli ultimi cinque mesi, da quando cioè è entrato in orbita Inter. Gabigol,... Continue Reading →

Sassuolo – Inter, le Pagelle

Il 18 dicembre del 2010 Stefano Pioli era l'allenatore del Sassuolo, in Serie B. L'Inter invece era ad Abu Dhabi a vincere la finale del Mondiale per Club contro il Mazembe, nella partita diventata famosa per l'addio di Benitez, auto-esoneratosi in conferenza stampa, più o meno alla stregua di Lippi nel 2000 e di Mancini nel... Continue Reading →

Il marketing della cena di Natale

La settimana prima di Natale è quella del "Se non ci vediamo tanti auguri!". Da oggi in poi questa frase è valida, più o meno a tutte le latitudini. A proposito di latitudini, i nostri eroi (ma sì chiamiamoli ancora così, c'è sempre bisogno di fanciullezza nel pallone) sono destinati a lunghi viaggi. Natale al... Continue Reading →

Doppio Brozo Star

Il primo sussulto statistico della stagione (sei vittorie di fila in casa: Southampton, Torino, Crotone, Fiorentina, Sparta, Genoa) ti costringe a guardare la classifica e a chiederti come mai una squadra che ne vince sei di fila in casa abbia una classifca che fa tanto cagare. Semplice: nelle ultime otto trasferte (Sparta Praga, Roma, Atalanta,... Continue Reading →

Sparta Praha Obei Obei

Di Petr Aledefelovsky (giornalista ceco) Il clima rigido ci concede una tregua. Siamo pur sempre ad agosto! Splende il sole su Praga e oggi il mio outfit è casual come al solito: maniche corte e classico jeans. Il calendario segna il 26: non è un giorno come gli altri. No, perché nonostante la cocente delusione... Continue Reading →

La vergogna è quella cosa che

In cinque mesi ne son successe di cose (tipo cambiare quattro allenatori, per dire, o fare i casting in albergo, o presentare hollywoodianamente un marziano, o battere la Juve e farsi arrotare due volte da una squadra mai sentita) e ciononostante troviamo sempre qualche spunto nuovo. Possiamo lamentarci di un sacco di cose, noi interisti,... Continue Reading →